Fipav Puglia Magazine

News dal volley di Puglia

03-02-2019: #B2FVolley - Zero5 Castellana Grotte, battuto Recanati

(foto di Alessandro Capurso)

 

Ripetuto il risultato e l'andamento della gara di andata contro la Si Superstore Prical di Recanati. Si impone la Zero 5 Castellana Grotte per 3 a 0 (25-20, 25-10, 25-19) nella prima giornata di ritorno del campionato nazionale di volley femminile di serie B2, girone H. Nella gara di andata Recanati realizzò 4 punti in più.

Nelle primissime posizioni Castelbellino e Castellana Grotte vincono per 3 a 0, mentre Oria incappa in una pesante sconfitta per 3-1 ad Offida per una nuova classifica che vede l'incredibile Castelbellino a 42 (un solo set perso in tutto il campionato!), la Zero5 a 35 punti ed Oria che perde terreno distanziata a 30.

Assente l'opposta titolare Barbetta, Messi per il Recanati schiera Bugiolacchio opposta a Storani, Orazi e Rosciani al centro, Giorgi e Chiusaroli in banda, Sgolastra libero. Entrate Pieristè, Lancioni, Foglia e Pierini.

Ciliberti risponde per la Zero5 con Loddo (1 punto) in diagonale a Di Bert (3 punti, tutti ace), Salamida (13 punti, dei quali 7 muri) e Kabunda (8) centrali, Kostadinova (8) e Civardi (15 punti, ancora una volta top scorer) schiacciatrici, Giombetti libero. Entrate Milano (3) per Loddo per buona parte della gara, Monitillo (1) al rientro dopo la lunga assenza, il libero Renna per l'intero terzo set. Non entrate Tanese, le sorelle Alessandra e Stefania Recchia e De Mitri.

Primo set equilibrato. Un ostico Recanati impegna molto la Zero5 difendendo ordinatamente e giocando alla pari per due terzi di parziale (7-8, poi 16-15). Poi subisce l'accelerazione castellanese (23-16), reagisce, ma non va oltre il 25-20 firmato da un'ottima Civardi. Nel secondo set, incredibile calo delle marchigiane, fallose ed inconcludenti. La Zero5 passeggia e chiude rapidamente (8-3, 16-6, 21-7, 25-10 la progressione).

Nel terzo set ritorna il bel gioco. Sull'11 pari Recanati prova una fuga (12-16), ma viene ben controllata, raggiunta e sorpassata con un allungo mozzafiato (un parziale di 8-2) per il 25-19 finale. Perfetta a muro Salamida, bene il libero Nataly Renna, ottima la reazione della squadra nei momenti di difficoltà.

Sentiamo Flavia Kabunda, su ottimi livelli anche in questa gara, ed i tecnici Ciliberti e Messi.

Flavia Kabunda: "Partita combattuta, ma sono contenta del risultato perchè è stata una settimana difficile per qualche acciacco di squadra. Stiamo curando i particolari adesso perchè vogliamo migliorare e in allenamento proviamo le cose che ci riescono di meno".

Messi: "I fondamentali di attacco e di muro di Castellana ce l'hanno pochissime altre squadre e quindi eravamo pronti ad una partita di sacrificio. Dovevamo difendere, contrattaccare e sbagliare il meno possibile, ma non è andata proprio così. Oltre all'assenza dell'opposta titolare Barbetta, ha anche influito l'infortunio al capitano Orazi, uscita nel secondo set per un fortuito incidente di gioco".

Ciliberti: "Recanati si deve salvare e quindi doveva giocare così, difendendo tanto. Noi abbiamo avuto qualche passaggio a vuoto per problemi di allenamento in settimana, ma abbiamo ben controllato la gara spingendo nei momenti giusti con buone prestazioni individuali. L'inserimento di Renna? E' da tanti anni con noi. E' un'ottima alternativa a Giombetti e ci permette di allenarci al meglio in settimana".

L'andata della semifinale territoriale under 16, inizialmente prevista per domenica 3 è stata spostata ed a campi invertiti su richiesta dell'avversaria. L'andata è adesso prevista a Cerignola lunedì 4, ore 16.30, mentre il ritorno si disputerà lunedì 11 alle ore 19 in via Rosatella.

Twitter #fipavpuglia

News varie puglia 2018-2019

Il punto sui campionati 2018-2019

News Beach Volley 2018-2019

News serie C-D pugliesi 2018-2019

News Nazionali e Internazionali 2018-2019

News Serie A pugliesi 2018-2019

News Campionti giovanili 2018-2019

News Coppa Puglia 2018-2019

News serie B pugliesi 2018-2019

FIPAV Lecce 2018-2019

Facebook Fipav Puglia