Fipav Puglia Magazine

News dal volley di Puglia

04-11-2018: #BMVolley - Impresa della M2G Group Bari: espugnata Fano

 

 

(Foto Rosaria Loiacono) - Quasi due ore effettive di gioco decretano la M2G Group Bari vincitrice del big match della quarta giornata del campionato nazionale di serie B maschile – girone E. I biancorossi, allenati da mister Tonino Cavalera e dal vice Salvatore Iaia, espugnano il Palasport Salvador Allende di Fano, superando i padroni di casa della Gibam Fano, favorita alla promozione e capolista prima della partita.
Una partita intensa, molto combattuta e ricca di capovolgimenti di fronte, nella quale i biancorossi hanno riscattato la brutta sconfitta contro San Giustino, rimediata davanti al pubblico amico nell’ultima uscita.
Già nel primo set l’approccio all’incontro aveva mostrato una M2G Group Bari ordinata, efficace in attacco ed operaia in difesa. Il parziale, chiuso sul 20-25 aveva acceso De Tellis e compagni, protagonisti anche in avvio di secondo set. La Gibam Fano, dal canto suo, non è rimasta a guardare, recuperando uno svantaggio di cinque punti. Dopo aver ridotto gli errori, i padroni di casa hanno decisamente cambiato registro, pareggiando i conti solo sul 30-28, al termine di un finale di sorpassi e controsorpassi. L’inerzia del match cambia, con la squadra del tecnico Andrea Radici prendere sempre più controllo, fino al 25-20 del terzo set. Quando però il match sembra indirizzato, esce fuori il carattere e l’orgoglio della M2G Group Bari, cinica prima nel conquistare il quarto set (21-25) e poi glaciale nel resistere alla clamorosa rimonta marchigiana in un tie break incandescente, terminato 12-15.
Tra i padroni di casa la scena è tutta per l’opposto classe ’99Manuele Lucconi, autore di 33 punti col 51% di efficacia in attacco; nelle file baresi in doppia cifra vanno quattro giocatori: Leano Cetrullo (20), Antonio Anselmo (15), Luca Giorgio (12) e capitan Lorenzo De Tellis, trascinatore con 15 punti e 4 muri.
La M2G Group Bari, dopo questo successo, si assesta al sesto posto (6 punti), e tornerà in campo fra 15 giorni sul campo della Vini Errico Cerignola. Nella prossima giornata, infatti, i biancorossi osserveranno il proprio turno di riposo.

Gibam Fano 2-3 M2G Group Bari (20-25, 30-28, 25-20, 21-25, 12-15)

Fano: Cecato (4), Lucconi (33), Fellini (10), Graziani (9), Paoloni (13), Salgado (12), Iannelli (L)(pos 94%, prf 62%), Giorgi (ne), Tallone (ne), Pietropoli (L2)(ne), Mandoloni (0), Caselli (ne), Mancinelli (1), Mazzanti (ne).
All. Andrea Radici

Note: Errori al servizio (15), Aces (6), Ricezione (pos 67%, prf 48%), Attacco (41%), Muri vincenti (14).

Bari: Latorre (4), Cetrullo (20), Anselmo (15), Scio (4), De Tellis (15), Giorgio (12), Rinaldi (L1)(pos 61%, prf 48%), Cascio (0), Pierangeli (ne), El Moudden (ne), Palattella (2), Maggialetti (0), Stufano (ne), Delia (L2)(ne).
All. Tonino Cavalera – Vice all. Salvatore Iaia

Note: Errori al servizio (9), Aces (4), Ricezione (pos 59%, prf 43%), Attacco (41%), Muri vincenti (8).

Arbitri: Simone Magnino (Perugia), Chiara Santucci (Perugia)
Durata set: 26’, 39’, 28’, 29’, 21’.

CRONACA

STARTING SIX Mister Radici schiera il 6+1 titolare utilizzato finora: Cecato in regia con Lucconi opposto, Graziani e Fellini laterali, Salgado e Paoloni centrali con Iannelli libero. Mister Cavalera risponde con il sestetto scelto nell’ultima gara: Cetrullo in diagonale con Latorre, Scio e Anselmo laterali, De Tellis e Giorgio centrali con Rinaldi libero.

PRIMO SET Subito avanti i padroni di casa col muro che segna il 2-0, Fellini in diagonale per il più tre locale (5-2). Giorgio e gli errori del Fano per il 5 pari, Lucconi guida gli ospiti al nuovo più due (11-9), segue Bari conquista il primo vantaggio con il block out di Cetrullo (11-12). Controsorpasso della Gibam Fano con l’ace fortuito di Paoloni, Giorgio puntuale per gli ospiti verso il 14-14. Il muro di De Tellis riporta avanti la M2G Group Bari (15-16), Anselmo di potenza firma il più due in favore degli ospiti. Out l’attacco di Graziani e sul 15-18 arriva il primo time out dell’incontro, richiesto da mister Radici. Muro di Latorre, Anselmo prima supera il muro e poi ne chiude uno per il 16-21. Sempre Anselmo col block out, De Tellis in primo tempo procura i primi set point alla squadra fuori casa (18-24). Fellini annulla il primo, Paoloni con un ace scrive il 20-24, time out per mister Cavalera. Cetrullo chiude il set con un diagonale imprendibile (20-25).

SECONDO SET Il muro di Lucconi apre il parziale in favore dei locali (2-0), Anselmo e Scio per la parità. Muro di De Tellis per il più uno Bari, l’ace del capitano per il 3-5. Muro di Giorgio per il più tre M2G Group Bari, Mancinelli sostituisce Graziani per i padroni di casa, prima del time out richiesto da mister Radici (4-8). Invasione Fano (5-10), Mancinelli accorcia le distanze col mani e fuori (7-11). Torna a far punti pesanti Bari con De Tellis e Cetrullo (9-15), il muro di Salgado tiene Fano sul meno quattro (12-16). Anselmo con l’aiuto del nastro tiene costante il vantaggio (14-18), il muro di Lucconi riavvicina i padroni di casa al meno due (17-19), time out per la M2G Group Bari. Fano si porta sul 19-20, l’errore barese conduce alla parità. Ace di Fellini per il sorpasso locale (22-21), time out per mister Cavalera. Giorgio (22-22), Palattella entra e piazza l’ace del controsorpasso (22-23). Lucconi risponde in diagonale, Cetrullo mette giù una palla difficilissima (23-24). Lucconi annulla il set point, Cecato pesca la zona di conflitto dai nove metri (25-24). Graziani out (25-25), ancora Lucconi, Graziani sbaglia al servizio (26-26). Anselmo pesca il diagonale del sorpasso, errore al servizio (27-27). Ace di Paoloni, Anselmo risponde (28-28). Fellini supera il muro, l’errore barese chiude un set infinito (30-28).

TERZO SET Cetrullo e Giorgio per l’1-3 d’apertura, Fano impatta subito. Muro di De Tellis che conferma l’equilibrio (6-6), un altro muro per il più uno ospite. Dopo il vincente di Anselmo, sul 6-8 mister Radici chiama time out. Parità sul 10-10, Salgado prima in attacco e poi a muro firma il più due per i locali (14-12). Due muri di Graziani, che si ripete col mani e fuori, mentre in campo per Bari ci sono Palattella e Cascio. Sul 17-12 è time out per mister Cavalera. Due errori per la Gibam Fano (17-14), De Tellis firma il punto del meno due. Lucconi e Paoloni per il nuovo allungo locale (19-15), Maggialetti sostituisce Scio nelle file biancorosse. Bari prova a ricucire lo svantaggio, il muro di De Tellis tiene gli ospiti sul meno quattro (22-18). Fano non ci sta e lascia la M2G Group Bari sul posto: Paoloni chiude il punto del 24-18, dopo due errori dei locali è Fellini a chiudere il set (25-20).

QUARTO SET Schermaglie in avvio di set con sfida di attacchi dal centro (3-3), più due biancorosso con il vincente di Giorgio (3-5). Pipe di Scio (5-7), Paoloni tiene Fano a contatto (8-9), prima dell’errore barese che fissa la parità. Cetrullo e l’errore locale riportano a due le lunghezze di vantaggio per Bari, i padroni di casa fanno da elastico ma restano sempre in scia. Lucconi firma il sorpasso locale (14-13), time out per mister Cavalera. Giorgio e Latorre per il controsorpasso, time out richiesto dalla Gibam Fano. Anselmo ed il muro di De Tellis per l’ennesimo tentativo di allungo barese (15-17), il neoentrato Mancinelli sbaglia dai nove metri (16-19). Cetrullo conduce al 17-21, il muro di Cecato riaccorcia il gap (19-21). Bari guida sul 20-23, fallo di rotazione del Fano che concede agli ospiti le palle per il tie break. Salgado annulla il primo set point, Giorgio chiude di potenza (21-25).

QUINTO SET De Tellis e Cetrullo, 0-2 per la M2G Group Bari. Due volte out gli attacchi dei padroni di casa, sullo 0-4 è time out per mister Radici. La pipe di Anselmo (0-6), il muro di Mancinelli segna il primo punto del Fano nel tie break. Time out per mister Cavalera (3-7), i biancorossi si inceppano e i locali risalgono al 5-7, Cetrullo sblocca gli ospiti per il cambio campo (5-8). Fano risale al meno uno (7-8), si procede punto a punto. Fano non arretra ed impatta, Cetrullo risponde (10-11). Muro dei locali (12-12). Scio (12-13), poi Palattella entra e pesca l’ace (12-14). Nell’azione successiva la palla rigiocata da Scio non viene difesa dai padroni di casa, segnando la fine del match.

 

Diego Calabrese
Resp. Comunicazione ASD Pallavolo Bari
www.pallavolobari.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Twitter #fipavpuglia

News varie puglia 2017-2018

Il punto sui campionati 2017-2018

Lo Zoom di FIPAV Puglia 2017-2018

Storie dal volley di Puglia 2017-2018

Lo Zoom di FIPAV Puglia 2018-2019

News varie puglia 2018-2019

Il punto sui campionati 2018-2019

News Beach Volley 2016-2017

News Beach Volley 2018-2019

News Nazionali e Internazionali 2017-2018

Mondiali maschili - Italy 2018

News Nazionali e Internazionali 2018-2019

News Coppa Puglia 2017-2018

News Campionti giovanili 2017-2018

News Campionti giovanili 2018-2019

News Coppa Puglia 2018-2019

EuroVolleyu18m 2018

News Serie A pugliesi 2017-2018

News Serie A pugliesi 2018-2019

News serie B pugliesi 2017-2018

News serie B pugliesi 2018-2019

News Campionati Provinciali Salento

News serie C-D pugliesi 2017-2018

News serie C-D pugliesi 2018-2019

FIPAV Lecce 2017-2018

FIPAV Lecce 2018-2019

FIPAV Brindisi 2017-2018

Facebook Fipav Puglia