Fipav Puglia Magazine

News dal volley di Puglia

05-01-2018: #EuroVolleyU18M - Con la Svizzera arriva la seconda vittoria azzurra a Martina Franca. Domani big match con la Finlandia per la vetta della pool C.

Festa azzurra dopo la vittoria con la Svizzera

 

Speciale EuroVolleyU18M - Con la Svizzera arriva la seconda vittoria su due gare per gli azzurrini di Vincenzo Fanizza che domani si giocheranno la vetta della pool C con i pari età della Finlandia che condividono ad oggi la vetta con l'Italia. Stefani ancora una volta best scorer con 16 punti, Scardia block man con 4 muri punto. Emozionante cornice di pubblico in un tutto esaurito PalaWojtyla a Martina Franca. Un soddisfatto Fanizza frena comunque gli entusiasmi in vista del big match di domani.

 

Il diario di bordo della seconda giornata di gare disputate al PalaWojtyla di Martina Franca, valide per l’assegnazione del pass di accesso al prossimo Europeo Under 18 di pallavolo maschile (in programma dal 7 al 15 aprile in Repubblica Ceca e Slovacchia), consegna agli archivi la conferma di una Italia in ottimo stato di salute che mantiene il comando della pool C con due vittorie, le stesse della Finlandia che nella prima sfida del venerdì si regala una convincente prova di forza contro i pari età della Danimarca, battuti 3-0. Dopo un ottimo avvio Tihumäki (uomo partita tra i finlandesi con 14 punti) e compagni, hanno mantenuto la giusta concentrazione senza concedere nulla ai danesi di un deluso mister Bertelsen che ha espresso il suo disappunto sulla gara dei suoi nelle interviste a caldo. A seguire, in un PalaWojtyla nuovamente gremito, continua a raccogliere punti e consensi la giovane Italia di mister Fanizza che ha piegato la resistenza della Svizzera col punteggio di 3 set a 0. Dopo un avvio piuttosto equilibrato, complice qualche imprecisione al servizio azzurro, l’Italia ha subito superato l'impatto emotivo della gara, effettuando il sorpasso sugli svizzeri nel mezzo del set conquistato poi col punteggio di 25-17. Qualche errore in ricezione non ha comunque compromesso una gara dettata da servizio e muro incisivi, ed un attacco che vanta uno Stefani in stato di grazia, best scorer anche oggi con 16 punti. Scardia è insuperabile a muro, sono 4 quelli individuali negli otto globali, mentre per gli svizzeri lo scettro di migliore in campo spetta al poliedrico palleggiatore Diller che realizza 7 punti. I primi verdetti mandano dunque Italia e Finlandia a quello che diventa lo spareggio per la prima posizione. Domani nella terza giornata di pool C, il big match sarà quello tra i padroni di casa dell'Italia e la Finlandia alla conquista di un posto in Europa. Anche le gare di domani saranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube della Federazione Italiana Pallavolo.

 

Interviste video:

05-01-2018: EuroVolleyU18M - Damiano Catania nel post Svizzera-Italia 0-3 -> https://www.youtube.com/watch?v=IaT_dKJj3Kk
05-01-2018: EuroVolleyU18M - Vincenzo Fanizza nel post Svizzera-Italia 0-3 -> https://www.youtube.com/watch?v=R3LqHkF3n5A

 

Risultati e calendario

4 gennaio:
Svizzera-Finlandia 1-3 (14-25, 21-25, 25-16, 18-25) -> https://www.youtube.com/watch?v=_xdb8ZHGSZ8
Italia - Danimarca 3-0 (25-17, 25-13, 25-12) -> https://www.youtube.com/watch?v=NFDWjWIQfmY

5 gennaio
Finlandia-Danimarca 3-0 (25-19, 25-18, 25-10) -> https://www.youtube.com/watch?v=MqdAb_pGW_M
Svizzera-Italia 0-3 (17-25, 15-25, 19-25) -> https://www.youtube.com/watch?v=pNvtp2Ic24A

6 gennaio: Danimarca-Svizzera (16:00); Finlandia-Italia (18.30)

 

Classifica: Italia 2 (6), Finlandia 2 (6), Svizzera 0 (0), Danimarca 0 (0).

 

Tabellini (tra parentesi i punti realizzati), sintesi delle gare e dichiarazioni:

 

Finlandia - Danimarca 3-0 (25-19, 25-18, 25-10)

FINLAND (Coach RANTANEN Aapo)
3. KESKINEN Roope (-), 4. PUHOLAINEN Atte-Elias (-), 6. POZO-HERNANDEZ Sebastian (11), 7. HELP Vili-Valtteri (L) (-), 8. TIHUMÄKI Matias (14), 10. MUUKKONEN Aleksi (-), 11. MÄKELÄ Tommi (-), 12. VÄLIMAA Santeri (2), 14. PÖLLÄNEN Eemi (9), 15. MÄKI Eetu (-), 16. HÄNNINEN Tuomas (3), 17. YLÖNEN Kimmo (7).
DENMARK (Coach BERTELSEN Thomas Skifter)
3. HÜBNER Jacob Reher (-), 4. HAUGE Anders Juhl Staal (1), 5. MARCUSSEN Jonas Hvas (4), 6. RYGAARD-RASMUSSEN Bertram (1), 9. STENSTRUP Emil Tanderup (L) (-), 10. PIASTER Alfred Nørskov (-), 11. HOFF Mikkel (2), 12. MADSEN Kalle Kjerstein (9), 13. PONTOPPIDAN Alfred Riis (5), 15. JEPSEN Kevin (1), 16. HESSELHOLT Joachim (1), 18. LAURIDSEN Malthe Karhula (5).

 

Finlandia in campo con Hernandez, Tihumaki, Valimaa, Pollanen, Hanninen, Ylonen, Help. Per la Danimarca ci sono Marcussen, Hoff, Madsen, Pontoppidan, Hesselholt, Lauridsen e Stenstrup. Nel primo set l’equilibrio è serrato, la lotta agonistica punto a punto cala nella fase centrale, quando i finlandesi riescono a staccare i danesi di tre lunghezze per il 16 a 13 del secondo tempo tecnico. Al ritorno in campo l’ace di Ylonen ed il conseguente 18 a 13 costringe mister a Bertelsen chiedere tempo. Dentro dunque il tiratore scelto Hauge che realizza l’ace del 15 a 18, stavolta è coach Rantanen a chiamare in causa il timeout. Il 25 a 19 finale premia la Finlandia che si porta sull’1 a 0. Nel secondo parziale sono ancora gli scandinavi a provare l’allungo con l’attacco e l’ace di Hernandez, ma la pipe di Madsen e l’ace di Hoff riportano l’equilibrio a ridosso di un primo tempo tecnico che vede la Finlandia avanti 8 a 7. Ancora una volta il mister danese pesca dalla panchina il jolly al servizio con l’ace di Jepsen e, svanito il margine di tre punti, sul 12 pari la panchina della Finlandia chiama timeout, tornando poi in vantaggio con la parallela potente di Hernandez che vale il 16 a 13. Finale a tinte biancazzurre con la Finlandia avanti 25 a 18. A differenza dell’esordio i finlandesi non si distraggono sul 2 a 0, portando a casa un terzo set mai in discussione e vinto 25 a 10.

 

Dichiarazioni

 

Aapo Rantanen (Finlandia): Sono soddisfatto del risultato ovviamente, abbiamo vinto 3-0 e sono soddisfatto del lavoro dei ragazzi che hanno eseguito alla perfezione tutto ciò che gli avevo richiesto. Domani ci aspetta l'impegno più importante, quello contro i padroni di casa dell'Italia contro i quali cercheremo di dare il meglio di noi così come abbiamo fatto oggi.

 

Thomas Skifter Bertelsen (Danimarca): Sono molto deluso per il risultato di oggi, mi aspettavo altro. Il primo set è andato bene mentre per gli altri due parziali non mi aspettavo un andamento simile. La Finlandia non era imbattibile, mi aspettavo di giocare di più questa sfida.


Svizzera-Italia 0-3 (17-25, 15-25, 19-25)

SWITZERLAND (Coach FOELMLI Marco)
4. CONCONI Silvano (7), 5. INEICHEN Tim (-), 6. BORRELLO Luca (-), 7. DILLIER Leo (7), 8. SMIT Tijs (3), 9. MOSER Tobias (1), 10. MARGOT Simon (-), 11. COLOMB Thibaud (4), 14. SÜTTERLIN Flavio (3), 17. LENGWEILER Alexander (2), 18. SCHNEGG Tinko (L) (-), 20. MLADENOVIC Darko (-).
ITALY (Coach FANIZZA Vincenzo)
2. FERRATO Leonardo (-), 3. DISABATO Piervito (11), 5. CATANIA Damiano (L) (-), 6. SCARDIA Ludovico (8), 7. LEONI Francesco (8), 9. STEFANI Tommaso (16), 10. GIANOTTI Alessandro (3), 11. DAL CORSO Gianluca (-), 12. GOTTARDO Mattia (1), 14. MAGALINI Giulio (-), 16. PORRO Paolo (-), 18. CIANCIOTTA Nicola (-).

 

Gli azzurrini si presentano col sestetto composto da capitan Disabato, Leoni e Stefani, i centrali Scardia e Gianotti, Ferrato al palleggio con Catania libero, gli elvetici rispondono con Conconi, Dillier, Smit, Colomb, Sutterlin, Lengweiler, Schnegg. La sfida si accende con l’ace del 2 a 0 di Diller, Scardia resta sospeso in aria e stampa il sorpasso a muro, Stefani scalda il braccio ma al primo stop la Svizzera è avanti 8 a 6. Sotto per 11 a 9 è Scardia a riacciuffare il pari con attacco vincente e successivo muro. Fondamentale sfruttato anche da Gianotti per il 13 a 12 e ben registrato anche dalla Svizzera (9 totali). Il doppio vantaggio italiano tiene e diventa quadruplo sul fendente di Disabato e sul muro di Scardia, 20 a 16 e timeout chiamato da coach Foelmli. Al rientro in campo gli azzurri spingono sull’acceleratore, prodigiosa la ricostruzione di Ferrato con Leoni a mettere giù 25 a 17 dell’1 a 0. Il servizio di Disabato e l’attacco di Stefani aprono il secondo set con il 4 a 1 che sfiducia il team rossocrociato, vittima di qualche sbavatura a beneficio dell’8 a 2 italiano, seguito dal 16 a 10 del secondo tempo tecnico. Nel finale monologo azzurro concretizzatosi nel 25 a 15 del 2 a 0. Nel terzo parziale mister Fanizza chiede i due timeout a disposizione e butta nella mischia anche Gottardo e Dal Corso, ma i protagonisti restano gli stessi nell’analogo copione che, seppur più combattuto del precedente, porta al 25 a 19 del 3 a 0. Tra le fila svizzere da segnalare la prova del palleggiatore Dilller, autore di 7 punti, sul fronte italiano incontenibile Stefani a quota 16 punti.

 

Dichiarazioni

 

Marco Foelmli (Svizzera): Sapevamo che era difficile vincere qui con questa italia. Oggi siamo andati bene in ricezione limitando il servizio italiano, però in attacco non avevamo abbastanza qualità per prevalere. Il muro è andato bene ma abbiamo fatto qualche errore di troppo. Domani proveremo a vincere ma nel terzo giorno la fatica si farà sentire, speriamo di fare una buona partita e di vincere.

 

Vincenzo Fanizza (Italia): Un buon 3 a 0, nel complesso della prestazione qualcosina in più dobbiamo farla. Siamo partiti un po’ in ritardo, non stiamo lasciando andare dubito il nostro servizio. È bellissimo avere tanta gente che ci guarda ma non bisogna dimenticare che questi ragazzi hanno sedici anni e dunque non è facile come sembra per loro. Domani è una finale, dobbiamo cercare di partire subito bene, mi aspetto una bellissima gara, sono convinto che faremo una prestazione migliore di quella di oggi, di cui non sono molto contento, ma stasera lavoreremo sui dettagli. Siamo andati bene a muro ed al servizio, ma abbiamo un po’ faticato in ricezione.

 

Damiano Catania (italia): il calore del pubblico si è fatto sentire, l’esordio non è mai facile, siamo andati bene in queste due finali, domani ci aspetta l’ultima per poter andare all’Europeo. Oggi potevamo fare meglio però ne siamo usciti con la grinta giusta. Domani sarà una gara difficile, dobbiamo cercare di dare il massimo come in ogni partita, speriamo che la fortuna ed anche la bravura siano dalla nostra.

 

Come seguire il girone di qualificazione di Martina Franca

 

Dirette streaming delle gare di Martina Franca

 

Tutte le gare del torneo di qualificazione agli europei U18M in programma a Martina Franca dal 4 al 6 gennaio, saranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube ufficiale della Federazione Italiana Pallavolo. Qui di seguito i link per seguire le gare e la playlist che racchiude tutte le dirette:
Playlist -> http://bit.ly/2CdEFLC

 

Per ricevere la newsletter sul girone di qualificazione ai campionati europei u18m in programma a Martina Franca (TA) dal 4 al 6 gennaio -> http://bit.ly/2pAcX9L

 

Tutti gli aggiornamenti sul girone di qualificazione agli europei U18M saranno disponibili sui canali di comunicazione della CEV (European Volleyball Confederation), Federazione Italiana Pallavolo, del CR FIPAV Puglia e sulla pagina facebook dell’evento (https://www.facebook.com/eurovolleyu18m/). Hashtag ufficiale dell'evengo è #EuroVolleyU18M . Qui di seguito tutti i link per seguire il torneo:

 

Federvolley
Web: www.federvolley.it
Facebook: https://www.facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo/
Twitter: https://twitter.com/federvolley
Instagram: https://www.instagram.com/federazioneitalianapallavolo/
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCiWIC7oM6VY_5JB1xvXNUzA

 

CEV
Web: www.cev.lu
Facebook: https://www.facebook.com/CEVolleyball/
Twitter: https://twitter.com/cevolleyball
Instagram: https://www.instagram.com/cevolleyball/
Youtube: https://www.youtube.com/user/CEVolleyball

 

FIPAV Puglia
Web: www.fipavpuglia.it
Web: www.fipavpugliamagazine.it
Facebook: https://www.facebook.com/fipavpuglia/
Instagram: https://www.instagram.com/fipavpuglia/
Youtube: https://www.youtube.com/fipavpugliavideo
  

Twitter #fipavpuglia

News varie puglia 2017-2018

Il punto sui campionati 2017-2018

Lo Zoom di FIPAV Puglia 2017-2018

Storie dal volley di Puglia 2017-2018

Lo Zoom di FIPAV Puglia 2018-2019

News varie puglia 2018-2019

Il punto sui campionati 2018-2019

News Beach Volley 2016-2017

News Beach Volley 2018-2019

News Nazionali e Internazionali 2017-2018

Mondiali maschili - Italy 2018

News Nazionali e Internazionali 2018-2019

News Coppa Puglia 2017-2018

News Campionti giovanili 2017-2018

News Campionti giovanili 2018-2019

News Coppa Puglia 2018-2019

EuroVolleyu18m 2018

News Serie A pugliesi 2017-2018

News Serie A pugliesi 2018-2019

News serie B pugliesi 2017-2018

News serie B pugliesi 2018-2019

News Campionati Provinciali Salento

News serie C-D pugliesi 2017-2018

News serie C-D pugliesi 2018-2019

FIPAV Lecce 2017-2018

FIPAV Lecce 2018-2019

FIPAV Brindisi 2017-2018

Facebook Fipav Puglia