Fipav Puglia Magazine

News dal volley di Puglia

16-08-2016: #DMVolley - Pallavolo 2000 Ostuni, nuova avventura per Francesco Calamo

La Pallavolo 2000 Ostuni ufficializza il primo grande innesto per il prossimo campionato di Serie D. Alla corte di mister Cosimo Macelletti una atleta che non ha bisogno di presentazioni: Francesco Calamo indosserà ancora la sua maglia per difendere i colori della sua città.

Granitico libero classe ’85, Calamo è uno di quei ragazzi simbolo della società gialloblu, nato e cresciuto sul parquet del PalaCeleste seguendo tutta la trafila delle giovanili, fino agli ultimi anni con quattro stagioni in Serie C. Sinonimo di sicurezza e qualità, Calamo è stato uno dei protagonisti nella gloriosa scalata alla Serie B della passata stagione. Le circostanze e la necessità di adattarsi ad un mercato sconosciuto per un campionato nuovo e complicato hanno spinto il talento ostunese fuori dai papabili del roster ammiraglio, un sacrificio necessario per adattarsi al numero di “over” presenti in rosa, ma la Pallavolo 2000 Ostuni non poteva privarsi di una figura tanto significativa. Facendo di necessità virtù le parti si sono accordate siglando l’inizio di una nuova entusiasmante avventura che vedrà l’esperto giocatore come protagonista e punto di riferimento nel gruppo che si appresta ad affrontare la Serie D. Solo un uomo di una certa caratura poteva scendere di ben due categorie per la maglia della sua città e per quella vocazione innata di fare pallavolo, giocata e soprattutto insegnata ai più giovani(già mister del minivolley).

«Quelli con la prima squadra sono stati anni fantastici – racconta Francesco –  due anni per cui ho il dovere ed il piacere di ringraziare tutti i miei compagni e gli allenatori per la fiducia, la considerazione e la stima riservatemi. L’esperienza della promozione poi la conserverò tra i ricordi più cari. Spiace non continuare quel percorso per cui abbiamo lottato tanto. Devo ammettere che non è stata una scelta facile, anche perché non si è trattato di un discorso tecnico o di una bocciatura. Inutile spendere parole su quello che poteva essere, tra l’altro sarebbe ipocrita dire che non mi sarebbe importato di giocare la B, perché credo di essermela sudata e guadagnata in ogni allenamento. Credo però anche che nello sport ci voglia prima di tutto umiltà, saper prendere decisioni difficili, ma soprattutto non smettere mai di mettersi alla prova. E ripartire dalla D è soprattutto questo, fare un passo indietro, rimettermi in gioco con un gruppo di ragazzi giovani a cui poter dare tutto quello che so e che ho dentro. E’ stimolante continuare a crescere anche sotto questo punto di vista per chi come me ha già modo di allenare i più piccoli. E poi questa è la mia città, questa è casa mia, e questa è la mia maglia».

 

News varie puglia 2019-2020

Il punto sui campionati 2019-2020

News Nazionali e Internazionali 2019-2020

News Serie A pugliesi 2019-2020

News serie C-D pugliesi 2019-2020

News serie B pugliesi 2019-2020

News Campionti giovanili 2019-2020

News Coppa Puglia 2019-2020

News Beach Volley 2019-2020

FIPAV Lecce 2019-2020

Facebook Fipav Puglia