Fipav Puglia Magazine

News dal volley di Puglia

22-02-2016: #B1MVolley - Leverano resta tabu', Castellana perde l'imbattibilità interna dopo quasi due anni.

 
Bcc Nep Castellana Grotte vs Bcc Leverano  2-3 (25-27, 25-27, 28-26, 25-22, 15-17)
 
Castellana Grotte: Cazzaniga 33, Di Noia 4, Scio 8, Ferraro 17, Astarita 13, Barbone 4, Rinaldi L, Ranieri Tenti 0, De Mori 0, D'Amico 0,  Lanzilotta, Pace e Quarantelli NE. All. Giuseppe Spinelli
 

Leverano: Percoco 15, Laterza 3, Musardo 10, Sergio 14, Orefice 35, Serra 10,  Franco L, ,Di Mastrogiovanni L2, Cagnazzo, Lezzi, Paladini, Firenze, e Savina NE. All. Andrea Zecca

Note: Durata set:  31’; 37', 43, 29', 21’. Aces: Castellana G. 3, Leverano 2,  Errori al servizio:  Castellana 16, Leverano 9 Muri: Castellana 13, Leverano 20. Ricezione:  Castellana 64%, Leverano 69%. Attacco: Castellana 41%, Leverano 42%, errori. attacco: Castellana 11, Leverano 25.

 

Dopo oltre due ore e mezza di una partita lunghissima e sfinente la Bcc Leverano si autonomina bestia nera della New Mater (3 vittorie nelle ultime quattro sfide) riuscendo ad espugnare il Palagrotte che perde la propria sacralità dopo 23 mesi. Partita caratterizzata e condizionata dal brutto approccio che ha avuto la squadra di Spinelli alla partita, subito sotto nel punteggio nella prima parte di gara ma soprattutto sofferente grazie alla ottima organizzazione salentina che piazza un uomo pronto a difendere su tutte le traiettorie d'attacco gialloblù. Per la prima volta in stagione, e forse non è un caso,  La Bcc Nep viene nettamente surclassata anche a muro (13vs20), sinora l'arma in più dei baresi e nonostante la straordinaria prova diFerraro (7 block) .
Nei primi due set, finiti comunque ai vantaggi, Leverano da sempre la sensazione di essere più lucida mentre i padroni di casa mancano nei momenti decisivi come nel tiebreak dove sprecano 2 match ball prima cheOrefice regali la vittoria ai suoi con tre attacchi consecutivi.
Onore al merito agli ospiti che hanno fatto la loro partita restando sul pezzo anche dopo essersi visti rimontare dallo 0-2 e soprattutto non mollando sullo svantaggio di 14-12 nel quinto set. La New Mater dovrà invece riflettere su come ha approcciato la gara consentendo agli avversari di combattere su ogni pallone. Il campionato è ancora lungo e ci saranno tante sfide importanti ed i soli 2 punti che separano la Bcc Nep dalla zona promozione possono essere recuperati.
Discorso a parte merita la direzione arbitrale , insufficiente ed a tratti imbarazzante, con punti dati e tolti ed infrazioni che definire evidenti è eufemistico lasciate correre come al parco giochi. Con Aversa in lotta con Castellana Grotte per le prime posizioni, fa riflettere anche l'operato del designatore che invia due arbitri campani. Si confida  che nel albo arbitrale di  tutto il territorio ci sia "di meglio",  perchè fa male assistere ad una direzione di gara che qualunque altro avrebbe condotto da "supino".
 
nella foto Consaga un attacco di Ferraro (il migliore dei suoi)
 
Pier Paolo Lorizio
Ufficio Stampa
Bcc Nep Castellana Grotte 
 

News varie puglia 2019-2020

Il punto sui campionati 2019-2020

News Nazionali e Internazionali 2019-2020

News Serie A pugliesi 2019-2020

News serie C-D pugliesi 2019-2020

News serie B pugliesi 2019-2020

News Campionti giovanili 2019-2020

News Coppa Puglia 2019-2020

News Beach Volley 2019-2020

FIPAV Lecce 2019-2020

Facebook Fipav Puglia