Fipav Puglia Magazine

News dal volley di Puglia

22-02-2016: #B1MVolley - Linea Lactis Gioiella G.d.C., Il Real non passa a Lagonegro

 

Sono svanite al PalaSimone le ultime speranze Real di riaprire i giochi nella lotta ad un posto play-off. La Linea Lactis Gioiella G.d.C. ha ceduto il passo alla Basi Grafiche Lagonegro, incassando la settima sconfitta stagionale e arrendendosi all’implacabile opposto Boesso (Mvp del match con 26 realizzazioni personali, ndr) sul punteggio di 3-0 (25-14; 28-26; 25-19).
Il mister D’Onghia le ha davvero provate tutte per cercare di venire a capo di una gara difficile e complicata ma nulla ha potuto contro un avversario impeccabile nella correlazione muro-difesa e dilagante in attacco, trascinata nei momenti cruciali anche dallo schiacciatore gioiese Lello Gabriele (14 attacchi vincenti in tre set, ndr).
Tra le fila biancorosse è tornata a brillare la stella di Josè Matheus che, seppur non al meglio della condizione, si è reso protagonista con 15 punti messi a segno mentre, in cabina di regia, ha ben impressionato il subentrato Illuzzi, positivo sia nella fase di palleggio che in quella realizzativa (7 sigilli, ndr).
Con il quarto posto ormai lontano, alle tigri biancorosse non resta che voltare pagina immediatamente e andare alla ricerca del pronto riscatto nella gara di domenica 28, al PalaCapurso, contro la quinta in classifica Caffè Aiello Corigliano (a +6 punti con 1 gara in più disputata, ndr).
Ma passiamo ora alla cronaca della partita di sabato. Le squadre scendono in campo con i sestetti preannunciati alla vigilia, dinanzi alla splendida cornice di pubblico presente sugli spalti del Palazzetto dello Sport di Lagonegro. L’inizio del primo set è traumatico per le tigri biancorosse. I ragazzi del mister Falabella si scatenano a muro e, con un ace di Cubito, confezionano un roboante parziale di 12-2. Per dare una scossa ai suoi, sul 15-9, il tecnico D’Onghia cambia la sua diagonale palleggiatore-opposto ma, nella metà campo avversaria, si continua a macinare punti con Boscaini sugli scudi (19-12). Il leitmotiv del set non cambia e, dopo un block out vincente di Boesso su Kouznetsov (24-14) e un errore di Galdi in primo tempo (25-14), volge al termine il primo round della contesa in favore della Basi Grafiche Lagonegro.
Al ritorno in campo, il Real si presenta con Illuzzi in palleggio, pronto ad innescare le bocche da fuoco del sestetto gioiese. Anche questa volta, però, la truppa biancorossa si ritrova ad inseguire gli avversari (5-1, diagonale imprendibile di Gabriele, ndr), dopo essere andata in tilt in ricezione sul servizio di Boscaini (autore di due aces, ndr). Tuttavia la Linea Lactis Gioiella G.d.C. non demorde (10-7) e, grazie ad un preziosissimo turno in battuta del suo alzatore bitontino (protagonista con 3 aces e 1 punto di seconda intenzione, ndr), rimonta e sorpassa la Basi Grafiche Lagonegro sul punteggio di 10-13. I colpi di scena non finiscono qui. Uno scatenato Boesso brucia immediatamente il vantaggio Real e dà inizio ad un emozionante punto a punto sino al 17-17, momento in cui va in battuta Lello Gabriele. Il numero 14 del Lagonegro mette a segno due aces e avvia lo sprint finale della Basi Grafiche per la conquista del secondo set (22-17). Galdi non getta la spugna e, infallibile in attacco e a muro, mantiene vive le speranze di aggancio biancorosse (23-21). L’ennesima cannonata di Boesso (24-22) non intimorisce Josè Matheus che, con grinta e coraggio, risponde all’opposto rivale con un mani fuori e un muro imperioso che vale la parità (24-24). Si continua ad oltranza e, sul 26-26, arriva la svolta del parziale: Braico sbaglia al servizio (27-26) e il solito Boesso tira a tutto braccio in battuta (28-26), vincendo qualsiasi resistenza del reparto difensivo biancorosso. Si va sul 2-0 per i padroni di casa nel computo set. Nel terzo atto del match, Boscaini riprende a far male in battuta, trascinando i suoi sul momentaneo 5-2. Il mister D’Onghia cerca di correre ai ripari giocandosi la carta Sette G. al posto di Kouznetsov ma, con l’incessante supporto del pubblico di casa, Parisi e compagni implementano il loro vantaggio a +5 (16-11, gran diagonale di Gabriele da posto 4, ndr). Illuzzi e Braico tentano in extremis di riaprire la contesa (20-18) ma l’exploit finale (2 attacchi vincenti + 1 muro) di Gabriele non ammette più repliche (25-19), facendo esplodere di gioia il PalaSimone per l’ottava vittoria consecutiva e il terzo posto conquistato nel pool C.

BASI GRAFICHE LAGONEGRO 3-0 LINEA LACTIS GIOIELLA G.D.C.
25-14; 28-26; 25-19

BASI GRAFICHE LAGONEGRO: Parisi 1, Boesso 26, Gabriele 14, Boscaini 11, Cubito 6, Turano 2, Fortunato (L), Benedetto (L), Bruno, Maiorana D., Maiorana F., Iorno, Bartoli. All. Falabella.

LINEA LACTIS GIOIELLA G.D.C.: De Rosas, Matheus 15, La Rosa 5, Kouznetsov 1, Galdi 6, Muscarà 1, Casulli (L), Sette G. 1, Braico 2, Monteleone, Illuzzi 7, Incampo 1. All. D’Onghia. 2°All. Masi. Scoutman Addabbo.

ARBITRI: Chiechi e Chiriatti.

Note: Durata set: 24’; ’30’; 27’. Aces: Gioia 3, Lagonegro 7. Errori al servizio: Gioia 4, Lagonegro 5. Muri: Gioia 5, Lagonegro 10.

Ufficio Stampa Real Volley Gioia
Gianluca Falcone
Ufficiostamparealvolleygioiamail.com
 

News varie puglia 2019-2020

Il punto sui campionati 2019-2020

News Nazionali e Internazionali 2019-2020

News Serie A pugliesi 2019-2020

News serie C-D pugliesi 2019-2020

News serie B pugliesi 2019-2020

News Campionti giovanili 2019-2020

News Coppa Puglia 2019-2020

News Beach Volley 2019-2020

FIPAV Lecce 2019-2020

Facebook Fipav Puglia