Fipav Puglia Magazine

19.7.21 #SerieBM / Per l’Allianz Colazzo Galatone il gran ritorno del centrale Musardo, oltre ai laterali Imbesi e Martina

Allianz Colazzo Galatone: è sempre più nitido il quadro dipinto dal nuovo Direttore Sportivo Marco Imbriani in vista del Campionato Nazionale di Serie B Maschile della stagione 2021-2022. Dopo gli annunciati arrivi dell’opposto Giuseppe Scialò, del palleggiatore Renato Galia, del libero Riccardo Morciano e del laterale Denni Flemma, il club bianco-verde guarda in casa propria riconfermando i centrali Alessandro Papa (classe ’96) e Pierluigi Manta (classe 2002), oltre all’opposto Alessio Pica (classe ’87): tutti e tre hanno intrapreso il viaggio accanto a mister Rudy Alemanno già quattro stagioni fa, accompagnando i tifosi galatonesi dalla D alla C e poi in serie B, nella quale militeranno anche nella stagione imminente.

Il club presieduto da Giuseppe Giuri ha inoltre lanciato a caratteri cubitali il ritorno di un altro volto “made in Galatone”, quello del centrale autoctono Donato Musardo, in forza dal 2018 all’Olimpia Galatina, portata dalla B all’A3, terza serie nazionale lo scorso anno dominata in lungo e in largo. Musardo torna a giocare per la sua città dopo undici stagioni e dopo essersi arricchito il curriculum di numerose esperienze tra serie B, A3 e A2. “Sono contento di ritornare e di far parte di questo progetto tirato su dalla società con tanto sacrificio ed impegno. Metteró a disposizione tutta la mia esperienza ed impegno – dice il fuoriclasse galatonese – per far fronte agli obiettivi posti dalla società, data anche la caratura della squadra allestita con molti giovani promettenti”.

Antony Imbesi

I bianco-verdi hanno inoltre puntellato con nomi pesanti il reparto laterali: dopo il molisano Flemma, ecco il messinese Antonino Imbesi, altro colpo in entrata direttamente dalla A3, giocata lo scorso anno a Modica. Lo schiacciatore classe ‘98, nonostante la sua giovane età, conosce già i palcoscenici sportivi che contano: nella stagione 2019-2020 ha già militato con la maglia del Castellana in serie A2, così come dal 2015 al 2017 con i colori azzurri del Club Italia Roma, passando per la B di Cinquefondi e Sarroch.

La formazione affidata nuovamente al tecnico neretino guarda invece al territorio per il terzo martello del roster, il galatinese Marco Martina, laterale classe 2002 frutto del vivaio della Showy Boys Galatina, cantera di talenti che il Ds ha curato personalmente negli ultimi due anni, prima del ritorno a casa: con i suoi 191 centimetri, viene dall’importante esperienza della passata stagione a Gioia del Colle, sempre in B. “Quest’anno – premonizza Imbriani – potrebbe essere quello giusto per farlo diventare un talento di grande prospettiva nel nostro territorio. È una pedina sulla quale contiamo molto e siamo sicuri che Marco ci darà tante soddisfazioni”.