Fipav Puglia Magazine

08-03-2021: #A3MVolley – Sedicesima vittoria per Galatina: anche Pineto deve arrendersi

Gara intensa e di ottimo livello tecnico, questo lo spettacolo che le due compagini hanno offerto per tre quarti di gara ai pochi addetti ai lavori presenti al PalaIngrosso di Taviano. Squadre motivatissime e con obiettivi identici: conquistare la vittoria. Agli ospiti per interrompere la sequenza delle due sconfitte consecutive e non farsi superare in classifica dal Tuscania, per i padroni di casa ribadire la preminenza nel girone e mandare un avviso alle dirette concorrenti.

Nelle due ore di gioco quello che non ha mai latitato è stata la carica agonistica dei contendenti che ha proceduto in parallelo a grandi giocate e a difese spettacolari, Torchia da un lato e Zornetta dall’altro, che hanno tenuto in bilico il risultato. Non ingannino i due set a zero con cui Efficienza Energia ha preso il largo: Pineto ha dato battaglia trascinata da un Morelli in gran spolvero (MVP con 35 punti) che ha spinto i suoi riuscendo a portare a casa il terzo set quasi da solo, complice una tenuta fisica imperfetta dei padroni di casa che avevano speso tanto sul piano emozionale. L’Abba Pineto si schiera con una formazione inusuale, affidando la regia difensiva all’italoargentino Zornetta, con Held e Cattaneo di banda, Trillini ed Orazi al centro e Partenio in diagonale con Morelli. Efficienza Energia replica con il sestetto base  e va al turno di battuta in rotazione P1  con Parisi e con  un attacco a tre che vede in prima linea Lotito ,Musardo e Giannotti.

I set  – Avvio bruciante dell’Abba con i locali fallosi e a lenta carburazione. Il punteggio vede avanti per 4-8 e 9-14 i ragazzi di mister Rosichini, ma Musardo e Lotito rispondono riducendo a -2 il divario(14-16). Il break di +5 per i padroni di casa porta le firme di Giannotti, Musardo e di un Lotito arrembante per un 19-17 che due primi tempi di Elia incrementano per il 22-19. Morelli e Cattaneo non demordono ma due errori al servizio dello stesso laterale e di Cappio chiudono al meglio per Galatina il primo set(25-23).

II set – L’inizio in questa frazione è di marca galatinese. Svetta ancora capitano Lotito che mura Morelli per l’11-8 , poi Partenio chiama ripetutamente alla conclusione il suo fuori mano e Cattaneo, per un 18-18 tenuto in equilibrio da un Musardo efficacissimo. E’ un momento ad alta tensione agonistica che vede gli abruzzesi sorpassare sia pure di una lunghezza i salentini, ma Maiorana ,Elia e Lotito pareggiano  per ben tre volte il punteggio fino al 23-23. L’allungo finale è di Giannotti, seguito da un muro di Lotito su Morelli e da un ace di Gabriele Parisi che chiude il secondo set (26-24).  

III set – Galatina appare affaticata ed approccia la terza frazione con un pizzico di inconsistenza in alcuni fondamentali: si registrano percentuali d’attacco irrilevanti ma il punteggio tiene ancora(14-15). Poi una serie di attacchi fuori misura ed un Morelli incontenibile, ben 11 punti solo in questa frazione pari ad un 62% di realizzazioni, apre una forbice di +6 che Held mantiene siglando il punto numero 25 e il il 2-1 nel computo dei set.

IV set – L’equilibrio è l’elemento dominante: le squadre si studiano come su una scacchiera e nessuna delle due prende il largo. Il 9-6 di Lotito fa il pari con due ace di Partenio (9-9) , ma Musardo, Giannotti e Maiorana aprono ancora un break di +2(13-11). Ci pensa ancora l’opposto ospite ed una pipe di Cattaneo a ristabilire un perfetto equilibrio (22-22) che una serie di errori da ambo le parti sposta ancora sulla parità di punteggio (25-25). Ai vantaggi risuona l’urlo foneticamente aspro di un primo tempo messo a segno da Musardo(punto numero 26) ,che poi Parisi corona con un ace avvalendosi di un abbraccio del pallone sul nastro della rete che ricade privo di forza nel campo avversario. E’ vittoria: la numero 16 che tiene ancora in solitaria posizione Galatina con una dotazione di ben 46 punti, a +1 da Grottazzolina, a +5 da Tuscania e a+8 dalla stessa Pineto.

La segnalazione statistica questa sera è tutta per l’opposto di casa Stefano Giannotti. I suoi 22 punti messi a referto tagliano il traguardo dei 400 punti nell’attuale stagione e fanno volare il giocatore patavino oltre i 3100 punti in tutte le competizioni della sua carriera. E’ tempo di godere ancora per Efficienza Energia Galatina: forza ragazzi!

TABELLINO

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA-ABBA PINETO 3-1(25-23,26-24,19-25,27-25)

PINETO: Giaffreda(L), Zornetta, Held 13, Cappio, Marcotullio(ne), Cattaneo 12, Lalloni(ne), Morelli 35,Trillini 10,Orazi 3,Meleddu(ne),Catone, Partenio 4

All. Giovanni Rosichini  Vice Vittorio Juri Di Pietro

GALATINA: Apollonio(L), Torchia, Giannotti 22, Lotito 16, Maiorana 12, Conoci A.(ne), Conoci F.(ne), Lentini, Buracci, Musardo 9, Elia 8, Antonaci(ne), Parisi 4, Gallo

All. Giovanni Stomeo  Vice Antonio Bray

Piero de lorentis

Area Comunicazione

Efficienza Energia Galatina